Come scegliere il giusto Barbecue

Come scegliere il giusto Barbecue

Ami le grigliate ma non sai come scegliere il modello di barbecue più adatto a te ?

In commercio esistono numerose tipologie di BBQ, con caratteristiche differenti, di cui tener conto al momento dell’acquisto: dove collocherai il barbecue, lo spazio che hai a diposizione, il tipo di cottura che preferisci, la frequenza di utilizzo, la quantità di cibo che ti consente di cucinare (soprattutto se hai una famiglia numerosa o prevedi grigliate con tanti amici).

In base alla frequenza di utilizzo e al posto in cui lo collocherai (se riparato o all’aperto), puoi scegliere se acquistare un barbecue a gas o elettrico, a carbonella o a legna, in muratura o portatile, adatto anche a campeggi o picnic.

Per quanto riguarda il materiale, se il barbecue è destinato ad una casa in città o al mare la differenza non è poca. Tra acciaio, ferro e ghisa conviene scegliere quello più resistente al clima in cui si inserisce. L’aria marina ad esempio rende il BBQ maggiormente soggetto alla corrosione per l’umidità.

Generalmente il barbecue si presta per grigliate in compagnia e avere un’idea del numero di ospiti che si prevede di avere può influire sulla scelta delle dimensioni. Un BBQ dotato di più fuochi e estensioni laterali può essere sicuramente più comodo di uno più compatto. Se pensi di cuocere prevalentemente carne, pesce o verdure alla griglia, meglio optare per un barbecue a legna, mentre per friggere e bollire conviene un modello a gas.

Dove posizionare il Barbecue

Ci sono diversi tipi di barbecue e per scegliere quello adatto alle tue esigenze valuta di che spazio disponi e pensa a dove andrai a posizionarlo. Per motivi di sicurezza, dovrai tenere almeno 1,5 m liberi intorno al barbecue e scegliere una posizione lontana da rami, siepi e fiori. Assicurati inoltre che sia una zona ventilata ma riparata dal vento forte.

Se disponi di un giardino o un terrazzo di grandi dimensioni, puoi optare per un barbecue fisso in muratura e creare una vera e propria postazione da chef, bella da vedere, che completa l’arredo degli spazi esterni della casa. Se hai parecchio spazio a disposizione, può creare un vero senso di convivialità e diventare il fulcro attorno al quale trascorrere una piacevole grigliata insieme a parenti e amici.

Se invece, pur disponendo di uno spazio ampio, non vuoi installare un barbecue fisso, puoi scegliere un modello in metallo spostabile con ruote che puoi riporre in garage o nella casetta da giardino quando la bella stagione è finita.

I BBQ portatili sono la soluzione perfetta se hai poco spazio e vuoi assecondare la tua voglia di brace ogni tanto anche in città,  nel tuo appartamento, sul terrazzo o balcone. Sono dotati di ruote con cui è facile spostarli e sono di dimensioni contenute. Inoltre li puoi riporre in cantina o in solaio quando non servono più.

Se invece ami viaggiare e sei spesso fuori città nel week end, un barbecue compatto o con la struttura pieghevole è la soluzione più giusta per te. Puoi trasportarlo facilmente in auto o in camper grazie alle sue piccole dimensioni e utilizzarlo per un pic-nic tra pochi intimi.

Come scegliere il giusto Barbecue

Frequenza di utilizzo

Quando valuti l’acquisto di un barbecue tieni conto anche della frequenza con cui lo utilizzerai e se la grigliata coinvolgerà un gruppo molto numeroso di persone o se sarà destinata ad una cerchia ristretta di familiari o amici.

Se prevedi di utilizzarlo molto spesso o per più di 8 persone, un barbecue in muratura è di sicuro la soluzione ideale.

È comodo e ideale per un uso frequente, perché dura di più nel tempo e, a seconda del modello, può disporre di piani per la preparazione dei cibi o zone di stoccaggio del combustibile. 

Se invece preferisci un modello in metallo valuta tra le sue caratteristiche il numero di invitati per cui è consigliato e il tipo di combustibile: un barbecue a gas consente di preparare il cibo nei tempi giusti per tante persone.

Esistono inoltre in commercio modelli di barbecue a carbonella maneggevoli, con coperchio, che garantiscono una cottura uniforme, dotati di ruote per essere facilmente trasportati e abbastanza capienti per una grigliata con un gran numero di amici e parenti.

Alcuni modelli compatti sono invece particolarmente ideali per la bella stagione, per occasioni speciali tra pochi intimi e magari fuori porta, in quanto di dimensioni compatte, come un plancha o un barbecue portatile, facili da trasportare e da montare.

Come scegliere il giusto Barbecue

Quale combustibile scegliere per il Barbecue

Il combustibile usato influisce sul metodo e sulla rapidità di cottura dei cibi.

·         legna: i veri amanti del barbecue sanno bene che le pietanze cotte a legna hanno un sapore affumicato unico e inconfondibile, ma richiedono una cottura più lentaper ottenere piatti succosi. Ibarbecue a legna oltre a garantire una cottura più gustosa, hanno un costo più contenuto rispetto alla maggior parte dei barbecue a gas. Tuttavia l’accensione del fuoco è laboriosa e bisogna attendere che la griglia raggiunga la giusta temperatura prima di iniziare a cuocere. Altro aspetto da valutare è che quando si cucina su un BBQ a legna bisogna sempre fare attenzione alla potenza della fiamma, soggetta all’intensità del vento, che non consente di mantenere la temperatura uniforme. Infine, rispetto al gas, la pulizia del barbecue richiede un impegno maggiore, non solo per eliminare i residui del cibo sulla griglia ma anche per rimuovere le ceneri.

·         carbonella: i barbecue a carbonella si differenziano da quelli a legna per la tipologia di materiale di cui sono fatti. Il calore che rilascia la carbonella è inferiore rispetto a quello emanato dal fuoco della legna che arde, per questo i materiali usati sono generalmente più economici e questo tipo di barbecue ha costi più contenuti. Le pietanze cuociono in maniera uniforme su una griglia a 10 cm dalle braci e risultano particolarmente aromatizzate. D’altro lato la carbonella può essere difficile da accendere ed emana parecchio fumo che può essere fastidioso se ci si trova in spazi ristretti. Infine pulire la griglia può essere un lavoro davvero molto stancante!

·         alimentazione elettrica: La resa non sarà la stessa di un modello a legna o a gas, ma è un ottimo compromesso per non rinunciare alla tua tanto amata grigliata. A scapito di una cottura meno saporita, i vantaggi sono molteplici: oltre ad avere dei costi molto ragionevoli, i barbecue elettrici producono una quantità di fumo e di odori talmente contenuti da poter essere usati anche in casa.

·         gas:  sono più pratici e comodi rispetto a quelli a legna, in primis per l’accensione della fiamma che risulta immediata e consente di iniziare subito la cottura con una temperatura uniforme e regolabile. Molti modelli dispongono di più fuochi per cucinare diverse pietanze con cotture e temperature diverse Un vantaggio da non sottovalutare è che, non essendoci cenere, non si producono fumi eccessivi ed è più semplice da pulire. Questa caratteristica li rende una soluzione ottimale per un utilizzo anche in città sul balcone di casa. Diversi modelli di barbecue a gas presentano una pietra lavica su cui poggiare i cibi che simulano il metodo di cottura del barbecue a carbonella, garantendo un sapore più deciso alle pietanze con la sicurezza di cucinare su un materiale naturale che non genera sostanze nocive.

·         pellet: alcuni modelli funzionano con questo combustibile che offre un’ottima qualità di cottura, sicurezza e praticità. Basta una modesta quantità di pellet per riscaldare velocemente la griglia e mantenere il calore a lungo. Inoltre il pellet è leggero e pratico perché è confezionato in sacchi che occupano poco spazio. Produce pochissimi residui di cenere, quindi è facile da pulire. Inoltre è un combustibile che si trova facilmente.

Ora che conosci i vantaggi e gli svantaggi dei vari tipi di barbecue sei pronto per andare sul nostro sito, scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Alla fine, qualunque BBQ sceglierai, il risultato sarà una bella grigliata di carne, pesce, verdura, bruschette…  in compagnia di parenti e amici.